Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Navigazione
 Portale
 Forum
 Lista utenti
 Profilo
 FAQ
 Cerca
Siti amici
Migliori postatori
fio (3168)
 
Federica (1935)
 
dolcemagic (1817)
 
Amministratore (1043)
 
SaraJua (491)
 
mammussi (434)
 
Denise (400)
 
Iaiaa (306)
 
frab (239)
 
Many (233)
 

Chi è in linea
In totale ci sono 3 utenti in linea: 0 Registrati, 0 Nascosti e 3 Ospiti :: 1 Motore di ricerca

Nessuno

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 62 il Mar Ago 01, 2017 4:45 pm
Ultimi argomenti

Sondaggio: Il 48% dei keniani pronti per un presidente donna

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Sondaggio: Il 48% dei keniani pronti per un presidente donna

Messaggio Da fio il Mar Mar 06, 2012 10:34 am

Sondaggio: Il 48% dei keniani pronti per un presidente donna


Gichugu MP Martha Karua parla ai suoi sostenitori durante il lancio della sua candidatura presidenziale.

Quasi la metà dei keniani voterebbero per un presidente donna, mostra un nuovo sondaggio d'opinione.
Secondo un sondaggio condotto dalla Infotrak Harris pubblicato oggi,il 48 per cento dei keniani è disposto ad eleggere una donna come quarto Presidente del paese.
Un ulteriore 63pc ha detto che vorrebbero eleggere una donna per la carica di governatore.


Una donna in corsa per il Senato, potrebbe raccogliere il 58 pc dei voti.

In generale, fa impressione che 8 ogni 10 keniani (82per cento) voterebbe per le donne nei vari incarichi elettivi nelle prossime elezioni generali.

Secondo il sondaggio, Martha Karua emerge come il più influente politico femmina dello scorso anno.

61pc di keniani trovato il leader Narc-Kenya li abbia ispirato la maggior parte e un ulteriore 11per cento citata acqua Ministro Ngilu carità, la fine del Prof Wangari Maathai, influenzò anche cento 8per di keniani.

Le donne che hanno ispirato i kenyani sono state considerate, pacifista, buoni pianificatori, attivisti dei diritti umani e lavoratori duri.

Altre donne citate tra le probabili elette sono: Gnocchi Ndungu, giudice della Corte Suprema, i ministri Naomi Shaaban, Beth Mugo, Esther Murugi, Margaret Wanjiru, Elizabeth Ongoro e Linah Kilimo. In più Millie Odhiambo, Hellen Sambili, Rachael Shebesh moglie del primo ministro Raila Odinga Ida Odinga.

L'impegno dimostrato dalle donne ha interessato l'occupazione, pari opportunità, la lotta soprattutto per le mutilazioni genitali femminili,i diritti delle donne.
Fonte:Daily Nation
avatar
fio
Sostenitore
Sostenitore

Numero di messaggi : 3168
Data d'iscrizione : 21.04.09
Età : 70
Località : Como-Malindi-Africa

Tornare in alto Andare in basso

Re: Sondaggio: Il 48% dei keniani pronti per un presidente donna

Messaggio Da Federica il Mar Mar 06, 2012 7:59 pm

Auguri a tutte le donne keniane che sono in lista per diventare presidente! okok
avatar
Federica
ADMIN
ADMIN

Numero di messaggi : 1935
Data d'iscrizione : 16.04.09
Età : 39
Località : Uboldo

Tornare in alto Andare in basso

Re: Sondaggio: Il 48% dei keniani pronti per un presidente donna

Messaggio Da dolcemagic il Mer Mar 07, 2012 1:43 pm

Denis Nzioka, giovane attivista gay, si candida per le presidenziali del Kenya.
Denis Nzioka, portavoce di un’associazione gay famosa in Kenya, sta lavorando alla sua campagna elettorale: Denis, infatti, desidera diventare Presidente del suo Paese per contrastare le continue discriminazioni e persecuzioni di cui sono vittime le persone lgbt nel continente africano.
Nzioka ha iniziato a studiare in seminario perché voleva diventare sacerdote ed è finito per diventare, i casi dela vita!, portavoce dell’organizzazione Gay Kenya Trust. Ora Denis Nzioka ha lasciato quest’incarico per dedicarsi esclusivamente alla politica e ha già formalizzato la sua candidatura alle prossime elezioni presidenziali, che si celebreranno tra il dicembre 2012 e il marzo 2013.
La Costituzione del Kenya, però, stabilisce che per essere eletti presidenti l’età minima è di 35 anni, e Nzioka è più giovane. Ma lui non si perde d’animo e sta cercando di stringere alleanze con altri candidati presidenti per essere vicepresidente. I suoi principali obiettivi sono quelli di rendere visibile la diversità sessuale sulla scena politica, rappresentare la gioventù del suo paese, i collettivi sociali più discriminati e combattere povertà e diseguaglianze.
Denis Nzioka ha pagato in prima persona l’omofobia che vige nel paese e spesso è stato vittima di insulti e minacce pubbliche. Sa benissimo che le sue possibilità di essere eletto sono pochissime, ma non si dà per vinto e desidera lanciare una sfida al Kenya e all’Africa tutta:
Il fatto che io mi candidi – ha detto Nzioka – e che non nasconda la mia omosessualità è già un atto importante in sé: la gente sarà costretta a pensarci e questo costituirà già una vittoria.
Denis Nzioka non è il primo gay dichiarato che decide di dedicarsi alla politica in Kenia. A novembre 2010 vi abbiamo parlato di David Kuria Mbote, che aspira a diventare senatore.
Ci vuole coraggio a fare scelte come quelle di Denis Nzioka e David Kuria Mbote in un paese come il Kenya che punisce l’omosessualità con pene fino a 14 anni di detenzione e in un contesto sociale che al 96% considera l’omosessualità come un orientamento sessuale del tutto inaccettabile.

Fonte: Blog.it
avatar
dolcemagic
Sostenitore
Sostenitore

Numero di messaggi : 1817
Data d'iscrizione : 23.10.09
Età : 44
Località : Verbania ( lago Maggiore )!!!

Tornare in alto Andare in basso

Re: Sondaggio: Il 48% dei keniani pronti per un presidente donna

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum