PASSIONE KENYA
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi clic o accedi per continuare.
Cerca
 
 

Risultati per:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Navigazione
 Portale
 Forum
 Lista utenti
 Profilo
 FAQ
 Cerca
Siti amici
Kenya da sapere Testataok33
Migliori postatori
fio (3168)
Kenya da sapere Vote_lcapKenya da sapere Voting_barKenya da sapere Vote_rcap 
Federica (1935)
Kenya da sapere Vote_lcapKenya da sapere Voting_barKenya da sapere Vote_rcap 
dolcemagic (1817)
Kenya da sapere Vote_lcapKenya da sapere Voting_barKenya da sapere Vote_rcap 
Amministratore (1043)
Kenya da sapere Vote_lcapKenya da sapere Voting_barKenya da sapere Vote_rcap 
SaraJua (491)
Kenya da sapere Vote_lcapKenya da sapere Voting_barKenya da sapere Vote_rcap 
mammussi (434)
Kenya da sapere Vote_lcapKenya da sapere Voting_barKenya da sapere Vote_rcap 
Denise (400)
Kenya da sapere Vote_lcapKenya da sapere Voting_barKenya da sapere Vote_rcap 
Iaiaa (306)
Kenya da sapere Vote_lcapKenya da sapere Voting_barKenya da sapere Vote_rcap 
frab (239)
Kenya da sapere Vote_lcapKenya da sapere Voting_barKenya da sapere Vote_rcap 
Many (233)
Kenya da sapere Vote_lcapKenya da sapere Voting_barKenya da sapere Vote_rcap 

Chi è online?
In totale ci sono 11 utenti online: 0 Registrati, 0 Nascosti e 11 Ospiti

Nessuno

[ Guarda la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 62 il Mar Ago 01, 2017 4:45 pm
Ultimi argomenti commentati
Kenya da sapere I792754_Immagineultima

Kenya da sapere

Andare in basso

Kenya da sapere Empty Kenya da sapere

Messaggio Da Ospite il Mer Ago 18, 2010 11:32 am

Il mio primo viaggio in Kenya

13 - 28 Febbraio 2009 – Malpensa/Mombasa – Con Neosair (Air Italy), pacchetto Karambola. Destinazione Watamu, Hotel Aquarius, semplicemente meraviglioso, camere splendide, ristorante accogliente e cibo buonissimo, affacciato direttamente sulla splendida spiaggia di Blue Lagoon.
Black out di corrente elettrica e mancanza d'acqua sono all'ordine del giorno, non dimenticate che..siamo in Africa! Non soffermatevi ad osservare la mattonella ammaccata, la finestra leggermente asimmetrica o la zanzeriera con una cucitura.. Accorgetevi piuttosto del passaggio dei bambini che alle 7 si dirigono vs la scuola, e dei loro canti, mentre puliscono l'aula prima di iniziare le lezioni..
Il personale africano, impiegato nelle varie attività del Resort, dalla cucina, al ristorante, al bar, al giardino, alle piscine, è molto impegnato ed efficiente..
Non rifiutate un loro approccio, desiderano solo conoscervi, scambiare due chiacchiere, non siate restii o prevenuti..
L’Aquarius si trova proprio di fianco all’Hotel Barracuda Inn. In pochi minuti, con alle spalle l’hotel, dirigendosi vs destra, si raggiunge Turtle bay, meravigliosa spiaggia lunga 7 km, dove durante la bassa marea compaiono atolli splendidi.. Su questa spiaggia si affacciano invece l’Hotel Blue Bay, l’Hemingway Resort e il Turtle Bay.. Sempre rimanendo in tema mare, con l’Aquarius alle spalle, dirigendosi vs sinistra, attraversando il centro di Watamu oppure passeggiando sulla barriera corallina (durante la bassa marea e con scarpette in gomma ovviamente!) si raggiunge l’isola dell’Amore, un atollo davanti ad un spiaggia bellissima, sulla quale si affacciano gli Hotel Watamu Beach Club, il Cristal Bay e il Sun Pulm.
A Febbraio le alghe sono pochissime e l’acqua è limpidissima, sulla spiaggia ci sono migliaia di beach boys che vi assaliranno subito al vs arrivo.. Nonostante lo stress accumulato durante il viaggio, siate gentili, affiancatevi ad uno, e tutti gli altri vi lasceranno in pace.. Non si fanno concorrenza tra di loro.. Vi accompagneranno a visitare le spiagge sopra citate e vi presenteranno i vari hotel.. A vs discrezione lasciargli una mancia.. Anche se il loro servizio è da vera e propria guida locale, ed è davvero interessante..
Vi consiglio, sempre in loro compagnia, di farvi una bella passeggiata tra le varie viuzze caratteristiche tra le abitazioni delle popolazioni locali del villaggio di Watamu, inoltre vi consiglio, sempre a piedi, di farvi accompagnare anche a Timboni, e lì sì realizzerete di essere davvero in Africa.. Portate con voi vestiti che non utilizzate più, oppure qualora aveste problemi di peso per la valigia, è sufficiente fermarsi prima nel supermercato di Mamma Lucy in centro a Watamu, e comprare qualche kg di farina, da lasciare nell'orfanotrofio di Timboni, da Mamma Susy, tappa obbligata durante questa passeggiata..
Sempre in compagnia del vs beach boy, accordate una gita a Gede, bastano un paio d'ore e visiterete un interessantissimo sito archeologico di centinaia di anni.. ci penserà il vs beach boy a trovare un tuc-tuc in buone condizioni, che vi verrà a prendere all'orario prestabilito.. il tragitto è di soli 10 minuti !!!
Qualora aveste una mattinata intera a disposizione, vi consiglio di farvi accompagnare da un taxista affidabile, a Marafa, a visitare il canyon, chiamato anche Hell's Kitchen (cucina del diavolo..) E' davvero un gioco di forme e colori bellissimo..
Imperdibile ovviamente il Safari, perlomeno di 2 giorni e 1 notte allo Tsavo East.. il parco è splendido e veramente ricco di animali.. li abbiamo avvistati proprio tutti tranne il Rhino.. di cui però ci sono solo 3 esemplari in tutto il parco.. Per il pernottamento io ero al Voi Safari Lodge.. Incantevole..!
..Al resort ho avuto la fortuna di conoscere una persona meravigliosa, temporaneamente impiegata in hotel.. era Stefania Nicolosi di Catania.. oggi, o meglio, da 6 anni, è Dama di Sabaki.. Ha una storia più unica che rara.. ma sarà lei a raccontarvela se la vorrete incontrare.. Vive in una capanna in un villaggio a 10 km a nord di Malindi, sull'estuario del fiume Galana, che nel suo ultimo tratto prende il nome di Sabaki, e ha creato insieme ad altre donne una società che produce marmellate.. Il problema primario, oltre ad altri che riusciranno a risolvere col tempo e con l'aiuto di organizzazioni umanitarie, è la mancanza di capsule.. I barattoli sono disponibili, ma i tappi sono introvabili.. I classici tappi di diametro 6,3 che vediamo nei barattoli delle salse, delle marmellate.. Sono acquistabili anche in ferramenta.
Qualora voleste portarne un po', e mettervi in contatto con lei, vi farebbe visitare il suo villaggio, e sarebbe un'esperienza di un valore insestimabile.. magari da affiancare alla gita al Canyon di Marafa, siccome per raggiungerla, si attraversa proprio il ponte di Sabaki..
Un viaggio in Kenya è qualcosa di profondamente coinvolgente.. provare per credere..!!
Per qualsiasi consiglio o dettaglio, non esitate a scrivermi! ilaria.menozzi@libero.it

Dama di Sabaki grey village

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Kenya da sapere Empty Re: Kenya da sapere

Messaggio Da Federica il Ven Ago 20, 2010 6:36 pm

Hai detto bene Malaika provare per credere!! Very Happy
Federica
Federica
ADMIN
ADMIN

Numero di messaggi : 1935
Data d'iscrizione : 16.04.09
Età : 43
Località : Uboldo

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.