Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Navigazione
 Portale
 Forum
 Lista utenti
 Profilo
 FAQ
 Cerca
Siti amici
Migliori postatori
fio (3168)
 
Federica (1935)
 
dolcemagic (1817)
 
Amministratore (1043)
 
SaraJua (491)
 
mammussi (434)
 
Denise (400)
 
Iaiaa (306)
 
frab (239)
 
Many (233)
 

Chi è in linea
In totale ci sono 2 utenti in linea :: 0 Registrato, 0 Nascosti e 2 Ospiti :: 1 Motore di ricerca

Nessuno

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo degli utenti in linea è stato 47 il Ven Feb 08, 2013 1:51 pm
Ultimi argomenti
» Presentazione
Gio Lug 02, 2015 7:15 am Da andrea corsi

» Presentarsi al forum
Lun Mag 25, 2015 5:56 pm Da giulio

» Kenya: Malindi, morto console onorario Marco Vancini.
Ven Mar 06, 2015 7:34 am Da dolcemagic

» Kenyani ospiti in Italia-Procedura
Ven Mar 06, 2015 7:19 am Da dolcemagic

» KENYA. Morta Amalia Rosso, cofondatrice FrancorossoInternational
Gio Gen 08, 2015 3:35 pm Da fio

» Kenya - Video orfanatrofio Timboni
Ven Dic 26, 2014 4:45 pm Da virginia ciaravolo

» Nuova mattanza islamica in Kenya: trucidate e decapitate 36 persone
Dom Dic 07, 2014 6:56 am Da fio

» Kenya, niente processo per presidente Kenyatta: ritirate le accuse
Dom Dic 07, 2014 6:51 am Da fio

» Kenya. Maasai – La nascita di un bimbo
Dom Dic 07, 2014 6:46 am Da fio

» Eccomi su passione Kenya
Dom Nov 16, 2014 6:05 pm Da fio


Gli attentati del 1998 alle ambasciate Usa

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Gli attentati del 1998 alle ambasciate Usa

Messaggio Da fio il Mer Ago 07, 2013 7:45 pm

Gli attentati del 1998 alle ambasciate Usa

Ricorre oggi il 15esimo anniversario degli attacchi alle sedi diplomatiche in Kenya e Tanzania. Il bilancio fu di 223 morti e oltre 4mila feriti.

L‘allerta terrorismo è scattata nei giorni scorsi: Al Qaeda potrebbe colpire obiettivi americani, in particolare in Yemen. L’allarme è scattato proprio a ridosso di un tragico anniversario: il 7 agosto 1998, infatti, l’organizzazione di Osama Bin Laden face il salto di qualità con gli attentati alle ambasciate statunitensi di Nairobi (Kenya) e Dar es Salaam (Tanzania). Secondo le ricostruzioni effettuate gli attacchi erano stati pianificati a lungo con la supervisione dello Sceicco del Terrore.

Anche la scelta della data non fu casuale: era l’ottavo anniversario dell’installazione di truppe americane in Arabia Saudita.

Eppure all’epoca gli Stati Uniti vivevano la fase di crescita sotto la presidenza di Bill Clinton e la minaccia del terrorismo islamico era vista come un qualcosa relegato a un gruppo di fanatici.

Gli attentati alle due sedi diplomatiche Usa, avvenuti quasi in contemporanea (circa alle 10.45 ora locale), provocarono 223 morti (212 a Nairobi e 11 a Dar es Salaam) e oltre 4mila feriti. Un bilancio pesantissimo. Osama Bin Laden rivendicò le azioni, ritenendo gli americani responsabili dell’invasione in Somalia e del genocidio ruandese. Era solo il primo atto della sua “lotta”, culminata con l’11 settembre 2001.

Il 7 agosto 1998, insomma, Al Qaeda cambiò la propria strategia, passando dalla difesa del proprio territorio all’attacco simultaneo. Una modalità che rende “riconoscibile” la matrice del gesto.

Quindici anni dopo il terrorismo islamico torna a far paura, nonostante il suo leader sia stato eliminato fisicamente

fio
Sostenitore
Sostenitore

Numero di messaggi : 3168
Data d'iscrizione : 21.04.09
Età : 69
Località : Como-Malindi-Africa

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum