Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Navigazione
 Portale
 Forum
 Lista utenti
 Profilo
 FAQ
 Cerca
Siti amici
Migliori postatori
fio (3168)
 
Federica (1935)
 
dolcemagic (1817)
 
Amministratore (1043)
 
SaraJua (491)
 
mammussi (434)
 
Denise (400)
 
Iaiaa (306)
 
frab (239)
 
Many (233)
 

Chi è in linea
In totale ci sono 2 utenti in linea :: 0 Registrato, 0 Nascosti e 2 Ospiti :: 1 Motore di ricerca

Nessuno

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo degli utenti in linea è stato 47 il Ven Feb 08, 2013 1:51 pm
Ultimi argomenti
» Presentazione
Gio Lug 02, 2015 7:15 am Da andrea corsi

» Presentarsi al forum
Lun Mag 25, 2015 5:56 pm Da giulio

» Kenya: Malindi, morto console onorario Marco Vancini.
Ven Mar 06, 2015 7:34 am Da dolcemagic

» Kenyani ospiti in Italia-Procedura
Ven Mar 06, 2015 7:19 am Da dolcemagic

» KENYA. Morta Amalia Rosso, cofondatrice FrancorossoInternational
Gio Gen 08, 2015 3:35 pm Da fio

» Kenya - Video orfanatrofio Timboni
Ven Dic 26, 2014 4:45 pm Da virginia ciaravolo

» Nuova mattanza islamica in Kenya: trucidate e decapitate 36 persone
Dom Dic 07, 2014 6:56 am Da fio

» Kenya, niente processo per presidente Kenyatta: ritirate le accuse
Dom Dic 07, 2014 6:51 am Da fio

» Kenya. Maasai – La nascita di un bimbo
Dom Dic 07, 2014 6:46 am Da fio

» Eccomi su passione Kenya
Dom Nov 16, 2014 6:05 pm Da fio


AVORIO | Storico stop thailandese al commercio

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

AVORIO | Storico stop thailandese al commercio

Messaggio Da fio il Lun Mar 11, 2013 7:25 am

AVORIO | Storico stop thailandese al commercio
"Non possiamo più tollerare il bracconaggio"

Una buona notizia per il Kenya e i suoi elefanti: la Thailandia ha annunciato la fine del commercio dell’avorio. La storica svolta, rende noto il Wwf, è giunta dalla conferenza del Cites, in corso a Bangkok. Il primo ministro thailandese, Yingluck Shinawatra, ha infatti annunciato che si impegnerà a porre fine al commercio dell’avorio, cogliendo un’opportunità cruciale per stroncare il commercio globale di specie selvatiche. La decisione è giunta dopo l’appello di circa 1,5 milioni di cittadini da tutto il mondo, che hanno firmato la petizione avorio lanciata dal Wwf. «Come prossimo passo riformeremo la nostra legislazione con l’obiettivo di porre fine al commercio dell’avorio e allinearci con le normative internazionali» ha detto il primo ministro thailandese «questo ci aiuterà a proteggere tutte le specie di elefanti da quelli africani a quelli tailandesi selvatici o domestici». Porre fine a ogni forma di commercio dell’avorio in Thailandia - oggi il più grande mercato dell’avorio non regolamentato al mondo - avrà un ruolo determinante, sottolinea il Wwf, «nell’arginare il fenomeno del bracconaggio, specialmente in Kenya, che sta causando la strage di decine di migliaia di elefanti ogni anno e che alimenta un’attività criminale internazionale legata al commercio di parti di animali, un traffico illegale secondo solo a quello di armi e droga».
Fonte:Malindikenya

fio
Sostenitore
Sostenitore

Numero di messaggi : 3168
Data d'iscrizione : 21.04.09
Età : 69
Località : Como-Malindi-Africa

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum