Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Navigazione
 Portale
 Forum
 Lista utenti
 Profilo
 FAQ
 Cerca
Siti amici
Migliori postatori
fio (3168)
 
Federica (1935)
 
dolcemagic (1817)
 
Amministratore (1043)
 
SaraJua (491)
 
mammussi (434)
 
Denise (400)
 
Iaiaa (306)
 
frab (239)
 
Many (233)
 

Chi è in linea
In totale ci sono 4 utenti in linea :: 0 Registrato, 0 Nascosti e 4 Ospiti :: 1 Motore di ricerca

Nessuno

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo degli utenti in linea è stato 47 il Ven Feb 08, 2013 1:51 pm
Ultimi argomenti
» Presentazione
Gio Lug 02, 2015 7:15 am Da andrea corsi

» Presentarsi al forum
Lun Mag 25, 2015 5:56 pm Da giulio

» Kenya: Malindi, morto console onorario Marco Vancini.
Ven Mar 06, 2015 7:34 am Da dolcemagic

» Kenyani ospiti in Italia-Procedura
Ven Mar 06, 2015 7:19 am Da dolcemagic

» KENYA. Morta Amalia Rosso, cofondatrice FrancorossoInternational
Gio Gen 08, 2015 3:35 pm Da fio

» Kenya - Video orfanatrofio Timboni
Ven Dic 26, 2014 4:45 pm Da virginia ciaravolo

» Nuova mattanza islamica in Kenya: trucidate e decapitate 36 persone
Dom Dic 07, 2014 6:56 am Da fio

» Kenya, niente processo per presidente Kenyatta: ritirate le accuse
Dom Dic 07, 2014 6:51 am Da fio

» Kenya. Maasai – La nascita di un bimbo
Dom Dic 07, 2014 6:46 am Da fio

» Eccomi su passione Kenya
Dom Nov 16, 2014 6:05 pm Da fio


Rapinato e ucciso operatore di bodaboda moto

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Rapinato e ucciso operatore di bodaboda moto

Messaggio Da fio il Dom Dic 30, 2012 6:34 pm

Una famiglia di Malindi è in lutto per la morte del loro familiare che è stato assassinato da sconosciuti e il suo corpo oggetto di dumping nella foresta di Gede, dopo averlo rapinato della moto.

Nassir Adam, un operatore di boda boda nel distretto di Malindi è scomparso una settimana fa, il suo corpo è stato scoperto nella foresta di Gede dalle donne che erano andati a prendere la legna da ardere.

Il corpo del defunto era con lesioni e con un coltello trovato ancora nel suo petto insieme ad una corda che si ritiene sia stata utilizzata dagli attaccanti prima di ucciderlo e derubarlo della moto.

Si ritiene che dietro le rapine e le uccisioni ci sia una gang che prende sempre di mira passeggeri e operatori di Bodaboda, soprattutto di notte.

Il defunto lascia una vedova e tre figli, la sua famiglia si lamenta di insicurezza nell'area che ha portato l'omicidio del loro parente.

Casi di operatori Bodaboda assassinati e i loro motocicli rubati nel distretto di Malindi e dintorni è inaumento ogni ora, gli operatori di moto incolpano la polizia di colludere con i rapinatori.
Recentemente i Boda Boda operatori nella zona hanno detto che la polizia ha rilasciato ladri di moto, e sostengono che essi sono compromessi con la polizia, che in in una controreplica rapida ha sostenuto la maggior parte della mancanza di prove di tali affermazioni.
Fonte:Kenya 24 News

fio
Sostenitore
Sostenitore

Numero di messaggi : 3168
Data d'iscrizione : 21.04.09
Età : 69
Località : Como-Malindi-Africa

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum