Cerca
 
 

Risultati per:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Navigazione
 Portale
 Forum
 Lista utenti
 Profilo
 FAQ
 Cerca
Siti amici
Migliori postatori
fio (3168)
 
Federica (1935)
 
dolcemagic (1817)
 
Amministratore (1043)
 
SaraJua (491)
 
mammussi (434)
 
Denise (400)
 
Iaiaa (306)
 
frab (239)
 
Many (233)
 

Chi è online?
In totale c'è 1 utente in linea: 0 Registrati, 0 Nascosti e 1 Ospite :: 1 Motore di ricerca

Nessuno

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 62 il Mar Ago 01, 2017 4:45 pm
Ultimi argomenti

Africa orientale: vescovi di 45 Paesi chiedono di delimitare le frontiere contro nuove violenze

Andare in basso

Africa orientale: vescovi di 45 Paesi chiedono di delimitare le frontiere contro nuove violenze

Messaggio Da fio il Gio Dic 13, 2012 7:28 pm

Africa orientale: vescovi di 45 Paesi chiedono di delimitare le frontiere contro nuove violenze

I vescovi delle diocesi confinanti di Sud Sudan, Kenya, Uganda ed Etiopia hanno lanciato un appello per la delimitazione delle frontiere, per impedire i conflitti e giungere ad una pacifica convivenza tra le comunità limitrofe dei quattro Paesi. Secondo quanto riferisce il Sudan Catholic Radio Network l’appello è stato lanciato nel corso di una conferenza inter-diocesana sulla pace e sull’evangelizzazione transfrontaliera, che si è tenuta nella diocesi di Lodwa, in Kenya. Mons. Dominic Kimengich, vescovo di Lodwa, ha lanciato l’appello alla comunità internazionale per contribuire alla demarcazione dei confini, al fine di prevenire le tensioni e gli scontri tra le comunità di pastori limitrofe. Non sono infatti infrequenti raid di bande dedite alla razzia di bestiame da un confine all’altro, specie tra Kenya ed Etiopia, che causano morti e feriti. Il vescovo di Lodwa ha esortato i responsabili della Chiesa ad operare per la costruzione della pace attraverso la riconciliazione delle popolazioni a loro affidate. Il vescovo di Torit, mons. Johnson Akio Mutek, ha suggerito il coinvolgimento degli anziani dei diversi gruppi pastorali per risolvere i problemi delle frontiere e stemperare le tensioni. L’incontro dei vescovi dei 4 Stati è nato dall’esigenza di trovare una posizione comune sul problema del triangolo di Ilemi, un territorio di 14.000 kmq conteso da Sud Sudan, Kenya ed Etiopia. (R.P.)
Fonte: Radio Vaticana
avatar
fio
Sostenitore
Sostenitore

Numero di messaggi : 3168
Data d'iscrizione : 21.04.09
Età : 71
Località : Como-Malindi-Africa

Tornare in alto Andare in basso

Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum