Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Navigazione
 Portale
 Forum
 Lista utenti
 Profilo
 FAQ
 Cerca
Siti amici
Migliori postatori
fio (3168)
 
Federica (1935)
 
dolcemagic (1817)
 
Amministratore (1043)
 
SaraJua (491)
 
mammussi (434)
 
Denise (400)
 
Iaiaa (306)
 
frab (239)
 
Many (233)
 

Chi è in linea
In totale c'è 1 utente in linea: 0 Registrati, 0 Nascosti e 1 Ospite

Nessuno

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 47 il Ven Feb 08, 2013 1:51 pm
Ultimi argomenti

Addio al capitano rugby del Kenya

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Addio al capitano rugby del Kenya

Messaggio Da fio il Mer Mag 02, 2012 6:27 pm

Addio al capitano del Kenya donne
Morta dopo uno scontro di gioco

NAIROBI (Kenya), 02 maggio 2012
Aberdeen Shikoyi, 27 anni, deceduta una settimana dopo un duro tackle subito in una sfida con l'Uganda. Il presidente della federazione kenyana: "Era una ragazza straordinaria, è una grave perdita per tutto il mondo del rugby"
Morire dopo una settimana di agonia. Per un incidente capitato su un campo di rugby. E' il triste destino di Aberdeen Shikoyi, captano della nazionale kenyana di rugby deceduta sabato dopo un incidente capitato il 21 aprile nella partita contro l'Uganda, andata della finale di Elgon Cup a Kampala, capitale dell'Uganda.

Aberdeen Shikoyi esce in barella dalla sfida con l'Uganda. l'incidente — E' nel secondo tempo della sfida vinta 15-6 dall'Uganda che accade il dramma: Shikoyi, 27 anni, subisce un duro tackle da un'avversaria più grande e grossa di lei e finisce nel mezzo di una mischia. Trasportata fuori dal campo in barella e d'urgenza nel più vicino ospedale della capitale ugandese, Shikoyi è stata poi trasferita a Nairobi, Kenya, dove è stata operata alla colonna vertebrale in un disperato tentativo di salvarle la vita. Ma è stato tutto inutile, e oggi la federazione kenyana ha annunciato il decesso. "Si è trattata di una tragica fatalità, non c'è nessuno da incolpare per quello che è successo a Shikoyi".

il ricordo — Shikoyi ha lottato per una settimana ma sabato sera si arresa, solo poche ore dopo che il Kenya ha sconfitto l'Uganda nel ritorno della finale conquistando la coppa. "Aberdeen era una ragazza molto molto coraggiosa e molto molto forte - ha detto di lei alla Bbc il presidente della federazione kenyana Mwangi Muthee -. Aveva dentro di lei le qualità di leader, ed è per questo che è diventata in breve tempo il capitano della nazionale. Aveva davanti a sé l'intera carriera e stava tutto andando nel verso giusto. La sua è una grave perdita, non solo per il Kenya ma per tutta la comunità del rugby. Era una ragazza straordinaria". Il funerale è previsto per sabato e la federazione di Nairobi ha organizzato una raccolta fondi per pagare le spese.

Fonte:Gasport
avatar
fio
Sostenitore
Sostenitore

Numero di messaggi : 3168
Data d'iscrizione : 21.04.09
Età : 70
Località : Como-Malindi-Africa

Tornare in alto Andare in basso

Re: Addio al capitano rugby del Kenya

Messaggio Da dolcemagic il Lun Mag 07, 2012 11:13 am

Morire a 27 anni è davvero inaccettabile!!!!!!!!!!!!!
Cinzia
avatar
dolcemagic
Sostenitore
Sostenitore

Numero di messaggi : 1817
Data d'iscrizione : 23.10.09
Età : 44
Località : Verbania ( lago Maggiore )!!!

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum