Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Navigazione
 Portale
 Forum
 Lista utenti
 Profilo
 FAQ
 Cerca
Siti amici
Migliori postatori
fio (3168)
 
Federica (1935)
 
dolcemagic (1817)
 
Amministratore (1043)
 
SaraJua (491)
 
mammussi (434)
 
Denise (400)
 
Iaiaa (306)
 
frab (239)
 
Many (233)
 

Chi è in linea
In totale ci sono 3 utenti in linea: 0 Registrati, 0 Nascosti e 3 Ospiti :: 1 Motore di ricerca

Nessuno

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 62 il Mar Ago 01, 2017 4:45 pm
Ultimi argomenti

Quattro colpevoli su sei. Kenyatta responsabile di crimini gravissimi

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Quattro colpevoli su sei. Kenyatta responsabile di crimini gravissimi

Messaggio Da fio il Mer Gen 25, 2012 1:21 pm

Quattro colpevoli su sei. Kenyatta responsabile di crimini gravissimi


Ieri la Corte Internazionale dell'Aja ha confermato le accuse del Procuratore Capo Luiz Moreno Ocampo nei confronti di quattro dei sei importanti uomini politici kenioti accusati di essere tra i mandanti delle violenze post-elettorali perpetrate nei primi mesi del 2008, che portarono a più di mille vittime, stupri e devastazioni a nord del Paese. il vice primo ministro Uhuru Kenyatta, figlio dello storico primo presidente della Nazione, e l'ex ministro William Ruto, che proprio in questi giorni ha fondato un suo partito con l'intenzione di correre alle prossime elezioni presidenziali, sono stati condannati rispettivamente per essere il manovratore occulto della setta kikuyu dei Mungiki, che aveva il compito di eliminare sostenitori del partito rivale ODM e ne approfittava per compiere atti criminosi di stampo etnico, e per aver ordinato omicidi di massa e disordini nel Paese. Per ora nessuna dichiarazione ufficiale dei due principali condannati, che attenderanno la conferenza stampa di Ocampo prevista per oggi e ricorreranno in appello. Rimane quindi il loro proclama d'innocenza e la non volontà di ritirarsi dalla corsa alle elezioni presidenziali dell'anno prossimo. Condanne simili anche per il Capo dei Servizi Segreti Francis Muthaura e per l'editore e giornalista Joshua Arap Sang. Sono stati assolti per mancanza di prove, invece, il parlamentare Henry Kosgei e l'ex Capo della Polizia Ali Mohamed. Il verdetto della Corte dell'Aja potrebbe adesso dare vita a un dibattito all'interno del Parlamento keniota. C'è a questo punto molta attesa nel paese per le dichiarazioni del presidente Mwai Kibaki (alleato di Kenyatta e Ruto ai tempi delle elezioni a forte sospetto di brogli) e di quelle del Primo Ministro, l'oppositore Raila Odinga. Malindikenya.net vi terrà informati su queste vicende che possono risultare importanti non soltanto per il panorama politico del Paese africano ma anche per quello sociale.
Fonte:MalindiKenya.net
avatar
fio
Sostenitore
Sostenitore

Numero di messaggi : 3168
Data d'iscrizione : 21.04.09
Età : 70
Località : Como-Malindi-Africa

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum