Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Navigazione
 Portale
 Forum
 Lista utenti
 Profilo
 FAQ
 Cerca
Siti amici
Migliori postatori
fio (3168)
 
Federica (1935)
 
dolcemagic (1817)
 
Amministratore (1043)
 
SaraJua (491)
 
mammussi (434)
 
Denise (400)
 
Iaiaa (306)
 
frab (239)
 
Many (233)
 

Chi è in linea
In totale ci sono 4 utenti in linea: 0 Registrati, 0 Nascosti e 4 Ospiti

Nessuno

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 62 il Mar Ago 01, 2017 4:45 pm
Ultimi argomenti

AFRICA: vaccino contro la malaria per proteggere i più vulnerabili

Andare in basso

AFRICA: vaccino contro la malaria per proteggere i più vulnerabili

Messaggio Da fio il Mar Nov 09, 2010 6:25 am



AFRICA: vaccino contro la malaria per proteggere i più vulnerabili

JOHANNESBURG, 8 nov - Mentre quasi 25 anni di sviluppo di un vaccino contro la malaria giungere a buon fine, le autorità sanitarie in tutta l'Africa sarà necessario fare i conti con il modo di introdurre efficacemente.


III fase di sperimentazione di un vaccino contro la malaria che coinvolge fino a 16.000 bambini in sette paesi africani è iniziata; successo potrebbe vedere un vaccino pronto per l'uso entro il 2013.

C'erano più di tre quarti di un milione di morti per malaria in Africa nel 2008, ultimo anno per il quale la Organizzazione Mondiale della Sanità ha raccolto i dati. La maggior parte di questi erano bambini - uno su cinque decessi infantili in Africa è attribuita a malaria. Per molti milioni di bambini che sopravvivono, l'UNICEF sostiene la malattia può contribuire ad anemia, il che ostacola la crescita e lo sviluppo.

Un vaccino contro la malaria potrebbe cambiare radicalmente questa situazione. Il vaccino RTS, S sviluppato dal vaccino contro la malaria Iniziativa in collaborazione con GlaxoSmithKline Biologicals ha per obiettivo il più vulnerabili: i bambini di età compresa tra 6-12 settimane e di 5-17 mesi saranno vaccinati, rafforzare la loro resistenza alla malaria, fino a quando non raggiungono l'età di cinque anni.

Finora, gli studi condotti in siti in Burkina Faso, Tanzania e Gabon indicano che il vaccino ha una migliore percentuale di successo superiore al 50 per cento nel prevenire la malattia, secondo David Poland, senior responsabile della comunicazione per il programma di organizzazione sanitaria no-profit per la Tecnologia Adatta a Salute, che gestisce il Malaria Vaccine Initiative.

Messa in funzione

Distribuzione di un nuovo vaccino deve tenere conto di diversi fattori, a partire da una idea chiara del carico di malattia. Il programma di immunizzazione deve essere considerato. L'introduzione di vaccini nuovi nei paesi devono affrontare richiedono un incremento della catena del freddo - conservazione refrigerata - per la nuova medicina, così come formare il personale per gestirli.

Dr Ahmadu Yakubu, consigliere regionale di vaccinazione per l'UNICEF in Africa orientale e meridionale illustra le sfide con l'esempio di un vaccino pneumococcico introdotto in Ruanda nel 2009.

"Quando è venuto inun primo momento, era in una siringa di vetro, quasi il 58 cc per dose, e un bambino avrebbe bisogno di tre dosi di vaccino, un volume molto più grande rispetto ai vaccini tradizionali che richiedono circa 48 cc per immunizzare completamente un bambino".

Questo fa una grande differenza per la quantità di spazio necessaria per archiviare in modo sicuro il vaccino a livello centrale, sub-nazionale o di distretto.

"Per fortuna che è stato cambiato, il volume che è stato ridotto a 4,8 cc per dose," ha detto Yakubu.

Su misura per l'impiego in Africa
RTS, S è tra una nuova generazione di vaccini destinati soprattutto al Sud, e il suo sviluppo lo include allineato con la gestione dei vaccini e le esigenze dei paesi dove sarà utilizzato.

"In particolare guardando il vaccino contro la malaria", ha detto Yakubu, "ci sono state interazioni con Programma Ampliato di manager immunizzazione in molti paesi.
"Nel progettare l'introduzione di nuovi vaccini", ha detto Yakubu, "si cerca il più possibile di limitare il numero di visite che una madre ha bisogno per far vaccinare il suo bambino. Un nuovo vaccino dovrebbe cercare il più possibile per adattarsi a schemi esistenti. "

Al sito di prova Agogo in Ghana, Principal Investigator Tsiri Agbenyega ha detto "S sarebbe meglio se distribuito con una serie di altri vaccini per i neonati, come la poliomielite e la difterite".

Agbenyega ha sottolineato che il vaccino sarà solo parte di una strategia di prevenzione della malaria.

"L'idea non è per un vaccino in sostituzione di altri sforzi di controllo", ha detto Agbenyega. "Vogliamo utilizzare il vaccino in combinazione con altre misure.."
Fonte: IPS
avatar
fio
Sostenitore
Sostenitore

Numero di messaggi : 3168
Data d'iscrizione : 21.04.09
Età : 71
Località : Como-Malindi-Africa

Tornare in alto Andare in basso

MALARIA: vaccino per bambini, prmi test positivi

Messaggio Da Federica il Ven Gen 14, 2011 7:41 pm

MALARIA: vaccino per bambini, prmi test positivi

elimina il parassita al momento del suo ingresso nel sangue

(AGI) - Washington, 14 gen. - Funziona il primo vaccino contro la malaria in sperimentazione in Africa. Secondo la rivista The Lancet i risultati dello studio di fase II condotto sui bambini in Kenya e Tanzania hanno mostrato una protezione a 15 mesi del 46 per cento, giudicata molto positiva dagli scienziati coinvolti. Il trial del vaccino prodotto dalla Gsk ha riguardato 447 bambini tra i 5 e i 17 mesi di vita reclutati nei due paesi, a meta' dei quali e' stata somministrata l'iniezione antimalarica mentre l'altra meta' e' stata utilizzata come gruppo di controllo. Al termine del periodo di follow up l'11,4 per cento dei vaccinati ha sviluppato la malaria, mentre nell'altro gruppo la percentuale e' stata doppia. Il vaccino lavora eliminando il parassita che causa la malattia al momento del suo ingresso nel sangue o nel fegato.
"Anche se la copertura non e' totale - ha spiegato Ally Olotu del Kenya Medical Research Institute - il vaccino e' comunque molto promettente per sviluppare interventi di salute pubblica nei paesi dove questa malattia e' endemica".
Fonte: http://salute.agi.it
avatar
Federica
ADMIN
ADMIN

Numero di messaggi : 1935
Data d'iscrizione : 16.04.09
Età : 40
Località : Uboldo

Tornare in alto Andare in basso

Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum