Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Navigazione
 Portale
 Forum
 Lista utenti
 Profilo
 FAQ
 Cerca
Siti amici
Migliori postatori
fio (3168)
 
Federica (1935)
 
dolcemagic (1817)
 
Amministratore (1043)
 
SaraJua (491)
 
mammussi (434)
 
Denise (400)
 
Iaiaa (306)
 
frab (239)
 
Many (233)
 

Chi è in linea
In totale ci sono 2 utenti in linea :: 0 Registrato, 0 Nascosti e 2 Ospiti :: 1 Motore di ricerca

Nessuno

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo degli utenti in linea è stato 47 il Ven Feb 08, 2013 1:51 pm
Ultimi argomenti
» Presentazione
Gio Lug 02, 2015 7:15 am Da andrea corsi

» Presentarsi al forum
Lun Mag 25, 2015 5:56 pm Da giulio

» Kenya: Malindi, morto console onorario Marco Vancini.
Ven Mar 06, 2015 7:34 am Da dolcemagic

» Kenyani ospiti in Italia-Procedura
Ven Mar 06, 2015 7:19 am Da dolcemagic

» KENYA. Morta Amalia Rosso, cofondatrice FrancorossoInternational
Gio Gen 08, 2015 3:35 pm Da fio

» Kenya - Video orfanatrofio Timboni
Ven Dic 26, 2014 4:45 pm Da virginia ciaravolo

» Nuova mattanza islamica in Kenya: trucidate e decapitate 36 persone
Dom Dic 07, 2014 6:56 am Da fio

» Kenya, niente processo per presidente Kenyatta: ritirate le accuse
Dom Dic 07, 2014 6:51 am Da fio

» Kenya. Maasai – La nascita di un bimbo
Dom Dic 07, 2014 6:46 am Da fio

» Eccomi su passione Kenya
Dom Nov 16, 2014 6:05 pm Da fio


Italia in Kenya: accordi su porti, turismo ed export

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Italia in Kenya: accordi su porti, turismo ed export

Messaggio Da Federica il Dom Feb 07, 2010 10:30 am

Italia in Kenya: accordi su porti, turismo ed export

05.02.2010
Un corridoio per le merci con Genova e Trieste Lotta alla pirateria navale.
Le ferrovie italiane in gara per l'ammodernamento dei 500 chilometri della linea Nairobi-Mombasa; accordi sul turismo, per creare in tempi brevi forme di finanziamento e di partnership a sostegno degli operatori italiani in Kenya; e intese sul commercio estero, destinate ad agevolare il transito delle merci tra i porti italiani e quello kenyota di Mombasa.

È il bilancio della missione di sistema a Malindi e a Nairobi guidata dal vice ministro per lo Sviluppo economico, Adolfo Urso, in collaborazione con l'Istituto italiano per il commercio estero (Ice) e con Simest, la finanziaria per l'internazionalizzazione delle imprese.
A Malindi la delegazione ha visitato la base dell'Agenzia spaziale italiana "Luigi Broglio", polo di eccellenza della tecnologia made in Italy, e ha incontrato la comunità di imprenditori italiani attivi soprattutto nel settore turistico.

«In Kenya, nuova tappa del Piano Africa del ministero - dice Urso - esistono croncrete possibilità di business per le nostre aziende. Vogliamo passare dalla politica del dono a quella della partnership.
Ecco perché abbiamo siglato due intese: una sul turismo, per aumentare il livello della nostra presenza a Malindi, e l'altra sul commercio estero, per favorire un corridoio marittimo per le nostre merci tra i porti di Genova e Trieste e quello di Mombasa.
Ma c'è grande interesse anche per il settore delle infrastrutture.
Attraverso Italferr le nostre ferrovie stanno partecipando all'appalto da 10 milioni di euro per l'ammodernamento della linea che collega Nairobi a Mombasa».
Urso ha sottolineato inoltre il ruolo strategico che il Kenya può svolgere sia come piattaforma logistico-commerciale sia nella lotta a pirateria e terrorismo.

A supporto delle imprese italiane (sono circa 40 quelle che hanno preso parte alla missione) c'è anche l'ingresso di Sace, la società italiana di assicurazione del credito all'export, nel capitale di Ati, la compagnia interafricana per le assicurazioni al credito, con un investimento di 10 milioni di dollari.
Uno strumento in più per operare con meno rischi sui mercati dell'Africa subsahariana.
Il Piano Africa, del quale la missione in Kenya costituisce la quinta tappa, continua con le missioni previste in aprile in Angola per le infrastrutture insieme a Confindustria, e poi, in luglio, in Camerun e Ghana.
IL SOLE 24 ORE
Fonte: www.eurogroup.biz

Federica
ADMIN
ADMIN

Numero di messaggi : 1935
Data d'iscrizione : 16.04.09
Età : 39
Località : Uboldo

Tornare in alto Andare in basso

Re: Italia in Kenya: accordi su porti, turismo ed export

Messaggio Da ele_jambo il Dom Feb 07, 2010 8:25 pm

VOGLIAMO COLLEGAMENTI AEREI ECONOMICI!!

ele_jambo
Simpatizzante
Simpatizzante

Numero di messaggi : 83
Data d'iscrizione : 26.05.09
Età : 28
Località : Terra

Tornare in alto Andare in basso

Re: Italia in Kenya: accordi su porti, turismo ed export

Messaggio Da Federica il Mer Feb 10, 2010 8:50 pm

Mah... speriamo che con queste intese, turismo e commercio, si crei davvero qualcosa di buono tra Italia e Kenya e non solo la solita partecipazione italiana a costruire dighe ferrovie ecc ecc ... fatte solo per far guadagnare sempre le solite cerchie di persone.
E che naturalmente come dice Ele, possiamo avere biglietti aerei ad un costo più basso!!

Federica
ADMIN
ADMIN

Numero di messaggi : 1935
Data d'iscrizione : 16.04.09
Età : 39
Località : Uboldo

Tornare in alto Andare in basso

Re: Italia in Kenya: accordi su porti, turismo ed export

Messaggio Da alemargassi il Lun Set 02, 2013 1:53 pm

Esistono agenti di commercio italiani che operano in kenya?

alemargassi
Nuovo utente
Nuovo utente

Numero di messaggi : 3
Data d'iscrizione : 02.09.13
Età : 30
Località : roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Italia in Kenya: accordi su porti, turismo ed export

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato Oggi a 6:13 pm


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum