Cerca
 
 

Risultati per:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Navigazione
 Portale
 Forum
 Lista utenti
 Profilo
 FAQ
 Cerca
Siti amici
Migliori postatori
fio (3168)
 
Federica (1935)
 
dolcemagic (1817)
 
Amministratore (1043)
 
SaraJua (491)
 
mammussi (434)
 
Denise (400)
 
Iaiaa (306)
 
frab (239)
 
Many (233)
 

Chi è online?
In totale ci sono 3 utenti in linea: 0 Registrati, 0 Nascosti e 3 Ospiti :: 1 Motore di ricerca

Nessuno

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 62 il Mar Ago 01, 2017 4:45 pm
Ultimi argomenti

Africa crea forza di pace

Andare in basso

Africa crea forza di pace

Messaggio Da mammussi il Gio Ott 15, 2009 7:48 pm

La Comunità dell’Africa Orientale intende creare una forza di pace per la regione e per le aree limitrofe
Kampala -
Una forza di pronto impiego per bloccare i conflitti nell’area e combattere la pirateria nell’Oceano Indiano.
È quanto hanno deciso di costituire i Paesi che fanno parte della Comunità dell’Africa Orientale (East African Community – EAC), al termine di una Conferenza dedicata alla pace ed alla sicurezza, che si tenuta la scorsa settimana a Kampala, capitale dell’Uganda.
Gli Stati dell’EAC (Kenya, Uganda, Tanzania, Rwanda e Burundi) contribuiscono già a due delle cinque brigate di peacekeeping dell’Unione Africane, alle quali intendono aggiungere una nuova brigata di pronto impiego che ricade sotto l’egida della Comunità dell’Africa Orientale.
L’area di operazione della nuova unità è quella dell’Africa Orientale e dell’Oceano Indiano, zone caratterizzata della presenza della pirateria somala e dall’instabilità di aree come la Somalia e l’est della Repubblica Democratica del Congo.
Inoltre uno dei Paesi dell’EAC, il Burundi, che è uscito da pochi anni da una guerra civile decennale, si appresta alle elezioni del 2010 con una certa apprensione circa una possibile esplosione di violenze politiche.
Non si dimentichi infine le violenze post- elettorali in Kenya nei primi mesi del 2008.
La nuovo brigata dell’EAC dovrebbe quindi intervenire per ristabilire le condizioni di pace e assicurare il rispetto degli accordi tra i contendenti.
È possibile che l’unità militare congiunta riceva il supporto logistico e di addestramento del Comando per l’Africa degli Stati Uniti (AFRICOM), che proprio in questi giorni ha organizzato un’importante esercitazione con l’esercito ugandese a Kitgum (Uganda del Nord).
La nuova brigata dovrà essere costituita ufficialmente nel prossimo Vertice dei Capi di Stato della Comunità.
Tra le altre raccomandazioni emerse dalla Conferenza di Kampala vi è la costituzione di un gruppo di osservatori indipendenti per controllare il rispetto delle regole democratiche e di buon governo da parte dei Paesi membri.
L’EAC inoltre intende ispirarsi all’Unione Europea per creare entro il 2012 una moneta unica. (L.M.)
Fonte : Agenzia Fides 15/10/2009)
avatar
mammussi
Amico del forum
Amico del forum

Numero di messaggi : 434
Data d'iscrizione : 17.04.09
Età : 72
Località : Milano

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum